Esperienza
Affidabilità
Professionalità

Professionista dal 1985

Consulenza aziendale, fiscale e contabile per imprese e professionisti

Pianificazione fiscale

Affiancamento periodico e condivisione del lavoro per poter ottenere una situazione fiscale sempre aggiornata

Click Here

Contabilità e bilancio

Assolvimento di tutti gli obblighi di legge connessi alla tenuta della contabilità e alla predisposizione e deposito del bilancio d’esercizio

Click Here

Consulenza aziendale

Monitoraggio costante dell'evoluzione della vostra attività, pianificazione finanziaria e verifica sostenibilità degli investimenti

Click Here

Forfettari: fuori chi ha superato i 30mila euro come dipendente

I nuovi presupposti per l'applicazione del regime forfetario relativi al sostenimento di spese per lavoro e al possesso di redditi di lavoro dipendente e assimilati sono gia' operativi, per cui l'applicazione del regime per il 2020 richiede di verificare tali condizioni con riferimento alla situazione consolidatasi nel 2019. Con questa…

Alcune novità 2020

Si elencano alcune novità del 2020 Modifiche all'utilizzo del contante Viene abbassata la soglia che limita le transazioni in denaro contante: dal 1° luglio 2020 ---> soglia 2.000 euro dal 1° gennaio 2022 ---> soglia 1.000 euro Detrazione spese mediche Per poter detrarre le spese mediche dalla dichiarazione dei redditi…

Saldo IMU e TASI in scadenza

In attesa di capire come sarà la nuova IMU in vigore dal 2020 (le relative disposizioni, dettate dalla legge di Bilancio 2020, sono attualmente in discussione in Parlamento), lunedì 16 dicembre scade, per i soggetti interessati, il termine per il versamento della seconda rata a saldo di IMU e TASI,…

Acconto Iva 2019

Entro il prossimo 27 dicembre i contribuenti soggetti passivi Iva devono provvedere al versamento dell’acconto Iva 2019, il cui ammontare va definito utilizzando uno dei seguenti metodi: metodo storico;metodo previsionale;metodo delle operazioni effettuate. Il versamento va effettuato tramite modello F24 con indicazione dei seguenti codici tributo: “6013” per i contribuenti mensili e…

L’Imposta di bollo nelle fatture elettroniche

Dal 1° gennaio 2019 viene esteso l'obbligo di fatturazione elettronica a una vasta platea di soggetti. Una delle domande che sono state poste all'Agenzia delle Entrate nel corso di vari convegni riguarda la marca da bollo. Infatti, in considerazione del fatto che sulle fatture elettroniche non è possibile apporre fisicamente la…

Corrispettivi elettronici: obbligo dal 1° luglio 2019

Ieri, 24 ottobre, è entrato in vigore il “decreto fiscale” (DL 119/2018).   Tra le novità: per coloro che esercitano il commercio al minuto e attività assimilate scatterà l’obbligo della memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi dal 1° gennaio 2020 e sostituirà gli obblighi di registrazione dei corrispettivi (previste dall’articolo…

Fatturazione Elettronica: obbligo dal 1° gennaio 2019

In vista dell'imminente passaggio da fatturazione cartacea a fatturazione elettronica, lo Studio mette a disposizione due documenti utili ed editabili da inviare ai propri clienti e fornitori. Fac-simile A TUTTI I CLIENTI per fattura elettronica Fac-simile A TUTTI I FORNITORI per fattura elettronica

730/2018

E' iniziata la campagna 730/2018! Vi aspettiamo in ufficio tutti i giorni dal lunedì al venerdì per la consegna documenti fino al 30 aprile 2018. PRINCIPALI NOVITA'   Locazioni brevi A partire dal 1° giugno 2017, se i contratti di locazione breve sono stati conclusi con l’intervento di soggetti che esercitano…

Fatturazione elettronica B2B e B2C: 1° gennaio 2019

Fattura cartacea, addio. Una delle maggiori novità contenute nella Legge di Bilancio 2018, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale il 29.12.2017, è l’ estensione della fatturazione elettronica ai soggetti privati . Questo rappresenta un importante tassello per l’attuazione dell’ Agenda Digitale ed un profondo cambiamento per tutte le imprese italiane. Inoltre, la…

Lo split payment allarga il perimetro

Da sabato 1° luglio si amplia l'applicazione dello split payment (per il quale è stato ufficializzato ieri il decreto attuativo) e cioè quel meccanismo secondo il quale il cedente del bene o il prestatore del servizio emette la fattura applicando normalmente l’Iva, ma l’imposta non viene pagata dal cliente/committente che…